Il Brunitoio

A+ R A-

Omar Galliani


Appuntamenti con la Grafica d'autore
Altri segni per nuovi sogni
dal 6 al  28 giugno 2015

immagine_omar_gallianiOmar Galliani ha attualizzato e rinnovato la tradizione rinascimentale del disegno italiano, nobilitandola a livello internazionale. L’incisione ha avuto uno spazio circoscritto all’interno della sua produzione, ma è sempre stata presente, lontana dalla logica della committenza e del mercato. Inevitabilmente, per un maestro del disegno contemporaneo, che ama il duro lavoro manuale, passando anche otto o nove ore continuative in studio, le tecniche incisorie predilette sono quelle che richiedono l’impiego di una maggiore manualità, come la litografia su pietra, l’acquatinta, l’acquaforte o la cera molle. Molto meno praticati i sistemi più facilmente riproducibili, per esempio la serigrafia. La mostra propone anche un’ampia selezione dei soggetti e dei temi cari all’artista: i disegni siamesi, raffinati e speculari, simili ma non identici; le donne sconosciute tatuate con segni orientali; le lezioni di disegno dal vero per Michelangelo e Massimiliano, i suoi figli; i notturni e così via fino ai vasi con perle preziose… Galliani sa infondere alla realtà il senso dell’ideale, da cui il titolo dell’esposizione. I segni tracciati dall’artista sono al contempo letterari, mitici, lirici e calligrafici; hanno il fascino dei miti e delle leggende, dei luoghi anche esotici che l’autore ha visitato, dei secoli di storia dell’arte che si celano dietro di essi in un gioco di rimandi e di riflessi. E ancora riferimenti alla musica dark, al cinema, da Antonioni a Ridley Scott; le immagini della moda e soprattutto una relazione confidenziale, fisica e intima con la carta, la sua trama e la sua consistenza. La forma pulita e sicura trascina in un universo misterioso ed evocativo, con un cortocircuito intellettivo ed emozionale.


Altro in questa categoria: « Maura Cantamessa Fulvio Tomasi »