Il Brunitoio

A+ R A-

Edmondo Poletti

Appuntamenti con la Grafica d'autore

studi e variazioni su quattro temi

14 aprile - 6 maggio 2012

edmondo_poletti

La mostra vuole ripresentare al pubblico, a più di trent’anni dalla morte, la figura dell’artista Edmondo Poletti. Pittore, scultore, incisore, autore di opere e affreschi per spazi pubblici, instancabile animatore culturale, per un lungo periodo che va dagli anni trenta agli anni settanta questo artista dalla vocazione precoce e indiscussa è stato una figura di riferimento nel contesto artistico e sociale novarese. La sua scelta di rimanere legato alla città di nascita, Novara appunto, non ne fece un artista isolato e provinciale. Al contrario, i suoi numerosi viaggi all’estero furono un tutt’uno con una lucida apertura all’arte internazionale base della sua continua ricerca formale e stilistica.
L’esposizione, attraverso una trentina di studi, disegni e bozzetti, vuole soprattutto indagare il lavoro preparatorio e di analisi che l’artista svolgeva come irrinunciabile premessa alla realizzazione delle sue opere su tela e sculture più note e importanti.
Come scrive Fabrizio Parachini nel testo di presentazione: “Per Edmondo Poletti gli studi e le variazioni sui temi sono, e rimangono, un invito e un richiamo alla pittura. Il loro compito è quello di portare, indirizzare, la mente all’immagine, più articolata e completa, che farà l’opera concepita come definitiva. Ma in realtà sono anche le tracce e le tappe visibili della riflessione continua che l’artista conduce sugli aspetti fondamentali del proprio lavoro, come dire su se stesso, e che si dipana nella mente come un flusso ininterrotto di forme in costante trasformazione: frammenti di un mondo immaginale e immaginato, personale e privato, svelato solo a chi ne vuole essere silenziosamente partecipe.”

Altro in questa categoria: Giorgio Rava »