Il Brunitoio

A+ R A-

Appuntamenti letterari : Introduzione all'umorismo nero

APPUNTAMENTI LETTERARI 2016

Sabato 19 novembre 2016 alle 17:30

Conferenza di federico Bezzi:  “Introduzione al'umorismo nero


neotrophia


Ridere è senz'altro qualcosa di universale, e certo non possiamo fare a meno di collegare il fenomeno del riso a qualcosa di gioioso e che reca una certa dose di felicità. Eppure si può ridere in modi diversi, e soprattutto si può ridere di cose che di solito non fanno ridere per niente, come ad esempio la morte, l'assassinio, il cannibalismo, la disgrazia, la malattia. Perché ridiamo di cose tanto tetre e scomode?


Durante l'inconsueta “Introduzione all'Umorismo nero”, si cercherà di mostrare come questo tipo di comicità abbia radici molto antiche. Dando uno sguardo al lungo percorso che la risata ha fatto sino a noi dall'Antichità classica si scopre infatti che la comicità fu in origine e per moltissimo tempo una comicità aggressiva, violenta, macabra, fortemente tinta di nero. Cercando di andare ancora più indietro si osserverà poi il comportamento etologico dei nostri parenti evolutivi più diretti, ovvero le scimmie – saranno proiettati anche dei filmati – per vedere come l'uso della risata a fini sociali sia fondamentale nella gestione dell'aggressività all'interno di un gruppo, e come ciò risulti vero anche per l'Uomo. Fu Charles Darwin a dire che la risata non è che un modo socievole di mostrare i denti.